38 Milioni di Euro per i giovani agricoltori dell’Emilia Romagna

Spazio dedicato alla’ Dott.ssa Esmeralda Trogu, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it per la provincia di Oristano.

38 milioni di euro per i giovani agricoltori dell’Emilia Romagna, con il nuovo bando nell’ambito del Programma regionale di sviluppo rurale 2014-2020.

Lo scopo è di favorire l’insediamento di nuovi imprenditori agricoli giovani e professionalizzanti, in modo da far sviluppare i loro progetti imprenditoriali.

Dei 38 milioni di fondi, 19 sono quelli disponibili per l’insediamento di nuove imprese agricole, mentre 18,8 sono i milioni destinati agli investimenti per l’ammodernamento aziendale.

Il premio per il primo insediamento aziendale è di 30 mila euro per ogni giovane, ma la cifra può salire fino a 50 mila euro se l’azienda si trova in una zona svantaggiata, mentre il contributo per l’ammodernamento aziendale può arrivare fino al 50% della spesa ammissibile per gli investimenti fatti.

Il bando del Psr in favore dei giovani agricoltori è destinato esclusivamente agli under 40.

Le domande potranno essere presentate dal 15 settembre al 16 novembre 2015.

Esclusivamente per chi compie 40 anni prima del 15 settembre 2015 o per chi, a tale data, sarà insediato da 12 mesi o più, c’è la possibilità di presentare già dal 11 luglio una domanda semplificata, che nel periodo di apertura ordinario andrà poi perfezionata sul sistema operativo di Agrea.

Tra i criteri di priorità per la concessione dei premi c’è naturalmente l’insediamento in zone con vincoli naturali o il possesso di un titolo di studio ad indirizzo agricolo.

Saranno ammissibili al contributo le spese sostenute per investimenti realizzati sul territorio, dalla costruzione/ristrutturazione di immobili produttivi ai miglioramenti fondiari, fino a nuovi macchinari e attrezzature funzionali al processo innovativo aziendale.

Oltre a questo sono ammessi nuovi impianti di lavorazione o trasformazione dei prodotti aziendali e investimenti funzionali alla vendita diretta delle produzioni aziendali, oltre alle spese per programmi informatici, acquisizione di brevetti o licenze.

E ricorda, il network di professionisti più grande d’Italia è sempre a tua disposizione per una consulenza privata GRATIS, per analizzare lo stato della tua azienda, per trovare una soluzione alla crisi o semplicemente migliorarne il controllo e la gestione o, ancora, per cercare di aumentare i tuoi clienti, ti basta contattarci su http://www.imprenditoreitaliano.it/consulenze-gratis/

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo cookie tecnici per fornire una migliore esperienza di navigazione nel sito, compresi cookie di maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi